Emozioni e cibo: quando serve lo specialista!

Emozioni e cibo: quando è utile lo specialista!

 

 

Da tanto tempo è noto in psicologia il legame tra emozioni sia positive che negative e il cibo: si mangia tendenzialmente troppo a orari, quelli possibili per motivi di lavoro o familiari, e spesso cibi calorici... nonché a volte ingabbiati in un circolo vizioso che porta a restringere e a mettersi in dieta per poi abbandonare i buoni propositi, quando si è soli/e, stanche, arrabbiate, ma anche per avere soddisfazione …

 

La mia lunga esperienza in questo ambito mi porta a dire e sottolineare come sia importante per avere buoni risultati e soprattutto mantenerli andare a conoscere e a risolvere questi legami che anche la semplice vita stressante, a volte, altre volte semplici insoddisfazioni o problemi familiari rinsalda in maniera forte…In altre parole per mantenere i risultati e per avere successo con la dieta è indispensabile avere una visione di insieme, per non ripetere, pochi mesi dopo finita la dieta, gli stessi errori..

 

Mangiare non è solo mangiare, ma richiede un certo e presuppone equilibrio con sé e gli altri.

Quando questo si rompe, per qualche motivo, ecco che il cibo, a portata di mano e indispensabile funziona da tampone, da sfogo della rabbia, da corazza per affrontare la timidezza…e così il rapporto con il cibo non è più normale..

 

E allora cosa è normale?

Normale è mangiare per nutrimento, alle feste, come occasione di ritrovo e di condivisione…

Non è normale pensare troppo al cibo e alle diete, anche se vi è un problema reale, non è normale fare del rapporto con il cibo una guerra con i familiari, o mangiare 3-4 merendine dietro mano, non uscire con le amiche perché si mangia qualcosa, la pizza, fare del pranzo una tortura del cibo per cui si sminuzza in tanti pezzi ogni cosa…

 

E allora tu che rapporto hai con il cibo?

Se dopo questa lettura, ti riconosci in alcuni comportamenti non corretti puoi chiedere una consulenza e la dottoressa Michela Bordignon (psicologa-psicoterapeuta) può valutare se esiste o meno un problema emotivo sottostante al problema con il peso e il cibo…

Tutte le persone sono state soddisfatte della consulenza ricevuta…

 

Riceve a Trebaseleghe e Noale; ha visto centinaia e centinaia di donne con problemi di peso a cui si affiancava un rapporto non corretto dal punto di vista emotivo.

Può trasmettere molta esperienza e professionalità, oltre una solida preparazione scientifica

 

Michela Bordignon

 

Contatti veloci

Dott.ssa Michela Bordignon 

Cell.  +39 339 760 49 30

Mail:  bordignon145@gmail.com

Ricevo a: 

NOALE

Punto Medico Noale

Via De Pol  5

30033 Noale (VE)

 Telefoni: 041 5801702 - 041 5801703